Condividi :

L’amore non cresce nelle terre della ragione. L’amore ha bisogno di sognare le labbra, aspettare la pelle, toccare i brividi, cercare il delirio. Amare è dare senza precauzione. Essere due, mai uno. Essere pelle e cuore. L’amore lo riconosci da tutti gli oceani e le galassie a cui lei da le spalle mentre ti pensa. Chi ti ama conosce le pagine dei libri che hai sottolineato, il tuo modo di ridere di nascosto, le canzoni che vorresti ballare lentamente sotto la pioggia.
Chi ti ama ti prende la mano e ti conduce negli angoli più bui di te e ti mostra che non c’è nulla di cui aver paura.

Il brano di apertura dall’album “I fiori dell’amore”

Videomusic

[catlist name=videomusic numberposts=1000]